Una settimana a Los Angeles: cosa vedere e come muoversi
California,  Luxury,  Nord America

Una settimana a Los Angeles: cosa vedere e come muoversi

Se state cercando informazioni su cosa vedere a Los Angeles siete nel posto giusto. Ho vissuto nella “città degli angeli” per più di sei mesi e posso raccontarvene limiti e segreti.

Se siete cresciuti a pizza e serie tv americane, proprio come la sottoscritta, avrete voglia di visitare Los Angeles anche solo per vedere dal vivo i luoghi e le ambientazioni di Baywatch, Beverly Hills 90210, Willy il principe di Bel-Air, Bayside School e The O.C.

Cosa vedere a Los Angeles: Hollywood
Cosa vedere a Los Angeles: Hollywood

Los Angeles – per i local L.A. – è una città molto diversa dalle metropoli europee. Incastrata tra splendide colline e spiagge meravigliose, L.A. si estende da est a ovest per 50 km e da nord a sud per 70 km, coprendo una superficie totale di 1300 km quadrati. La sua popolazione è estremamente diversificata: l’etnia ispanico/latina supera il 45% del totale degli abitanti; l’etnia asiatica si attesta sul milione ½ di persone; infine sono presenti tante comunità afro-americane.

Los Angeles è la città delle contraddizioni: ville fantasmagoriche sorgono a pochi km di distanza da centinaia di senzatetto che, tuttavia, scelgono L.A. per il suo clima benevolo. Ed è per questo e per svariati altri motivi – traffico, delinquenza, dispersione – che questa città “o la si ama o la si odia”. Ma, per amarla, ci vuole moltissimo tempo.

Eppure, L.A. è la città dei sognatori, di tutti coloro che vogliono tentare la fortuna o cercano un riscatto. Che voi siate un attore in cerca di fama, un fan alla ricerca della sua star hollywoodiana o una ragazza che vuole ammirare bagnini e surfisti muscolosi, non perdetevi i miei consigli su cosa vedere a Los Angeles.

Cosa vedere a Los Angeles: Getty Museum
Cosa vedere a Los Angeles: Getty Museum

Come muoversi a Los Angeles

La cosa che noi europei odiamo di più di Los Angeles è il fatto che non abbia un vero e proprio centro. Questo obbliga quasi tutti i turisti ad avere un mezzo proprio per visitarla. Per fortuna, i noleggi sono abbastanza economici, soprattutto se ci si accontenta di vetture di media cilindrata. Dico “media cilindrata” perché L.A. è la patria dei SUV, delle Jeep e delle auto sportive. Difficilmente riuscirete a noleggiare delle city car.

Anch’io, dopo estenuanti ricerche sull’auto più economica, ho trovato una compagnia perfetta per chi – come me – non ha moltissimi soldi a disposizione: Super Cheap Car Rental noleggia vetture a prezzi incredibili, anche ai minori di 25 anni. Il costo si aggira intorno ai 250 euro a settimana.

Gli unici mezzi alternativi alla macchina sono le linee metropolitane e il servizio di bus, diurni e notturni. Vi segnalo, però, che questo tipo di trasporti vengono utilizzati dalla fascia “più povera” della popolazione. Nulla a che vedere con le metropolitane europee; preparatevi quindi a qualsiasi tipo di situazione. Infine, sconsiglio vivamente di prendere i mezzi pubblici la sera. In quel caso optate per un taxi o un uber.

La strade di Los Angeles
La strade di Los Angeles

Quanto tempo restare a Los Angeles

Per comprendere al meglio la “città degli angeli” bisognerebbe fermarsi per qualche settimana e viverne le abitudini e la quotidianità. Tuttavia, poiché per molti questo non è possibile, vi consiglio di dedicarle almeno 5 giornate. I quartieri e le attrazioni da visitare sono numerosi e le distanze non facilitano i compiti. Ecco perché per completare la mia lista su “cosa vedere a Los Angeles” ci vorrà almeno una settimana.

Cosa vedere a Los Angeles

Un po’ di geografia… L.A. è suddivisa in più di 80 distretti, molti dei quali sono delle vere e proprie municipalità autonome. In quest’articolo racconterò cosa vedere nella città di Los Angeles, lasciando le comunità indipendenti di Santa Monica, Malibù e Venice Beach all’interno dell’articolo dedicato alle spiagge e alle località di mare della contea.

1) La Downtown di Los Angeles: cosa vedere

Union Station

La più grande stazione ferroviaria di Los Angeles, set cinematografico di moltissimi film tra cui Blade Runner.

El Pueblo

Il quartiere ispanico della città di Los Angeles, sede della famosa chiesa La Placita.

City Hall

Il municipio di Los Angeles è un edificio ubicato in Main Street che ospita la sede del governo e del sindaco della città.

Walt Disney Concert Hall

Un meraviglioso edificio architettonico, progettato da Frank Gehry, all’interno del quale troverete una sala concerti dove si esibiscono le migliori orchestre del mondo. Le vele sinuose e il rivestimento scintillante dell’edificio lo rendono un luogo decisamente “instagrammabile”.

Walt Disney Concert Hall
Walt Disney Concert Hall

Little Tokyo

Il quartiere dedicato alla comunità nipponica di Los Angeles, ricco di negozi e ristoranti giapponesi.

Chinatown

Anche Los Angeles ha la sua Chinatown. Se ti piace mangiare cinese o se sei appassionato di culture orientali non potrai evitare di trascorrere qui un paio d’ore.

OUE Skyspace

Non potrete lasciare downtown senza aver provato la sua esperienza più adrenalinica: uno scivolo di vetro, a 300 mt d’altezza, che vi catapulterà su una delle terrazze più panoramiche della città. Purtroppo dal 2021 l’attrazione è permanentemente chiusa ma spero che possa riaprire al più presto.

The Broad

Un museo dalle architetture futuristiche con oltre 2000 opere della collezione privata appartenente alla Broad Art Foundation.

2) Hollywood: cosa vedere

Walk of Fame

La Walk of Fame è la strada più famosa di Los Angeles, con marciapiedi puntellati da centinaia di stellededicate alle celebrità hollywoodiane – e moltissimi artisti di strada vestiti da attori cinematografici.

Hollywood Walk of Fame
Hollywood Walk of Fame

TLC Chinese Theatre

Il cinema più famoso del mondo, dove si svolgono le anteprime di quasi tutti i film hollywoodiani.

Hollywood Sign

Nei pressi della Walk of Fame troverete una sorta di centro commerciale, all’interno del quale è presente una terrazza che affaccia sull’iconica scritta “Hollywood”.

3) Gli Studios di Los Angeles: cosa vedere

Universal Studios

Gli Universal sono una delle attrazioni più visitate della città di Los Angeles. Rispetto agli altri Studios qui non troverete solo set cinematografici ma anche delle vere e proprie attrazioni. Ecco una lista delle giostre, degli spettacoli e delle esperienze da non perdere:

  • Studios Tour: il tour dei set cinematografici e televisivi più famosi
  • The Wizarding World of Harry Potter: il parco tematico dedicato a una delle saghe più amate dal pubblico di tutto il mondo
  • Universal’s Animal Actors: uno spettacolo che ha come protagonisti numerosi animali “attori”
  • The Simpsons, Transformers e Despicable Me: alcune delle giostre che utilizzano la tecnologia 3 e 4D
  • Water World: uno spettacolo dedicato agli effetti speciali

Per evitare infinite code davanti alle attrazioni vi consiglio di scegliere giornate infrasettimanali, arrivare mezz’oretta prima dell’orario di apertura e tenere sempre sotto controllo – tramite un’apposita app – i tempi di attesa per le attrazioni.

Il costo della visita varia dai 110 ai 130 dollari a seconda dei giorni della settimana. Esiste anche un biglietto “express” per saltare le code nelle attrazioni che oscilla tra i 190 e i 290 dollari.

Le attrazioni degli Universal Studios
Le attrazioni degli Universal Studios

Warner Bros Studios

La visita di questi Studios è molto particolare perché varia di mese in mese. Infatti, la Warner Bros prevede un tour standardizzato in alcuni set dei suoi film più famosi – Batman, Friends, Casablanca, etc. – ma anche l’esplorazione di un paio di produzioni in corso d’opera. Per questo motivo consiglio di visitare il loro sito e scoprire quello che potrete vedere nei vostri giorni di visita.

Costo della visita: 69 dollari

Paramount Picture Studios

I Paramount Studios sono simili ai Warner Studios. Anche qui la visita dipende dalle produzioni in corso ma il numero di partecipanti è decisamente inferiore: massimo 7 persone. Il tour classico dura 2 ore e prevede un giro in golf car nei luoghi iconici delle serie tv e dei film più famosi, coadiuvato dall’utilizzo di tablet che vi ricorderanno la scena originale. Il vip tour dura 4 ore e prevede un giro più lungo e un pranzo/aperitivo con champagne. Personalmente, i Paramount Studios sono quelli che mi sono piaciuti meno per via della non riconoscibilità dei set cinematografici.

Costo della visita: 68 dollari per il tour base, 178 dollari per il vip tour

Paramount Picture Studios
Paramount Picture Studios

3) I musei di Los Angeles: cosa vedere

Getty Museum

Molto più di un semplice museo! Il Getty Center è una struttura formata da 11 edifici circondati da meravigliosi giardini, fontane e sculture. Un luogo, situato in cima a una collina, dove rilassarsi e trascorrere qualche ora attorniati da arte e natura. Per la sua costruzione l’architetto Richard Meier ha utilizzato 16.000 tonnellate di marmo beige. Questo museo ospita la collezione privata del magnate del petrolio Paul Getty, suddivisa in 4 padiglioni. Tra gli artisti più famosi spuntano quadri di Monet, Munch, Van Gogh, Cézanne, Van Dyck, Gauguin, etc..

Costo della visita: gratuito

Getty Museum
Getty Museum

LACMA

Tutti lo conoscono per le centinaia di foto scattate dagli influencer alla sua installazione “Urban Lights”, un’opera composta da 200 lampioni restaurati. Tuttavia, il LACMALos Angeles County Museum of Art – conta più di 130.000 opere d’arte e comprende quadri di Roy Lichtenstein, Magritte, Andy Warhol e Picasso.  Oltre alla mostra permanente, il museo ospita anche installazioni ed esposizioni temporanee.

Costo della visita: 25 dollari

Cosa vedere a Los Angeles: museo LACMA
LACMA Museum

4) Beverly Hills: cosa vedere

Beverly Hills non ha un vero e proprio centro: non possiede cimiteri, ospedali o fabbriche. Questo quartiere è un agglomerato di strade e case abitate dalle persone più benestanti di Los Angeles. Le regole sono molto rigide: ad esempio, è proibito fermarsi con la macchina o sostare nelle vie residenziali. Insomma, per ammirarne lo sfarzo di questo quartiere potrete solo prendere parte a un tour organizzato.

Rodeo Drive

Rodeo Drive è la via delle palme, delle auto sportive e dello shopping. Questa strada incarna perfettamente l’essenza di Beverly Hills. È qui che Julia Roberts spendeva i soldi di Richard Gere nel film Pretty Woman.

Beverly Hills: Rodeo Drive
Beverly Hills: Rodeo Drive

Beverly Wilshire Hotel

Senza allontanarci troppo da Rodeo Drive e dalle vicissitudini della giovanissima Julia Roberts in Pretty Woman, al 9500 di Wilshire Boulevard troviamo l’hotel in cui alloggiava Richard Gere e in cui hanno vissuto John Lennon e Elvis Presley.

Beverly Gardens Park

Questo parco nel cuore di Beverly Hills è famoso per la sua insegna e per le svariate opere d’arte che ospita. Qui potrete passeggiare liberamente, sperando d’incontrare una delle vostre celebrità preferite.

Beverly Gardens Park
Beverly Gardens Park

Star Home Tour

Se sognate di vedere le ville in stile vittoriano delle celebrità hollywoodiane potrete acquistare in edicola una Star Home Map o partecipare a un tour organizzato. Tuttavia, sappiate che l’unica cosa che vedrete saranno degli enormi cancelli chiusi. Vi suggerisco una veloce pausa fotografica davanti alla House of the Witch, una villa che ricorda le vecchie case delle streghe dei film Disney.

Beverly Hills Hotel

Al 9641 di Sunset Boulevard troviamo l’hotel più famoso di Beverly Hills, immortalato in numerosi film hollywoodiani. Qui è stato girato anche il video musicale della canzone Hotel California dei The Eagles.

The Beverly Hills Hotel
The Beverly Hills Hotel

5) Le strade iconiche di Los Angeles: cosa vedere

Golden Triangle

Il “triangolo d’oro” di Los Angeles è formato da tre vie: Santa Monica Boulevard a nord-ovest, Wilshire Boulevard a sud e Canon Drive a est. Al suo interno si trovano gallerie d’arte, bar, ristoranti e molti negozi di design.

Mulholland Drive

Mulholland Drive è una delle strade più famose di Los Angeles. Come moltissimi altri itinerari della città non possiede marciapiedi ed è percorribile soltanto in automobile. Mulholland Drive è apparsa in tantissimi film e telefilm, tra cui la pellicola che prende il suo nome, del regista David Lynch. L’unica sosta “consentita” è quella all’Hollywood Scenic Overlook da cui potrete ammirare nuovamente l’insegna con la scritta “Hollywood”.

Le strade iconiche di Los Angeles
Le strade iconiche di Los Angeles

Sunset Strip

Sunset Strip è un tratto di strada – lungo circa 2,5 km – che fa parte della più famosa Sunset Boulevard. Qui troverete alcuni locali leggendari come il The Roxy, il Viper Room o il Rainbow Bar. Sunset Strip è nota per i suoi ristoranti, per la vita notturna e per le decine di cartelloni pubblicitari.

Bel Air

Non un’unica strada ma più vie che ospitano alcune tra le ville dei divi più famosi di Los Angeles. Quest’area si trova a ridosso di una collina ed è percorribile in macchina o attraverso un tour organizzato.

Cosa vedere a Los Angeles: Bel Air
Cosa vedere a Los Angeles: Bel Air

6) Osservatorio di Griffith

All’interno del Griffith Park troviamo un osservatorio astronomico che, negli ultimi anni, è stato trasformato in uno dei luoghi più visitati e instagrammati di Los Angeles, complice anche la pellicola cinematografica La La Land. Da qui potrete ammirare una delle viste più panoramiche ed emozionanti della città. Questo luogo è perfetto per una passeggiata domenicale o per un tramonto romantico.

Osservatorio di Griffith
Osservatorio di Griffith

Ora che avete ben chiaro “cosa vedere” nella città di Los Angeles non vi resta che dedicarvi alle spiagge e alle località di mare. Inoltre, qualora voi stiate pianificando un “on the road” tra California, Nevada e Arizona, v’invito a leggere i miei articoli su Las Vegas, San Francisco e San Diego.

2 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.