Duval Street, Key West
Florida,  Nord America

Key West: una delle mete imprescindibili della Florida

Visitare la Florida senza vedere l’isola di Key West è un po’ come andare a Parigi senza salire sulla Torre Eiffel.

Chi di voi non ha sognato almeno una volta nella vita di percorrere la mitica Overseas Highway a bordo di una Mustang? Key West è l’ultima isola dell’arcipelago delle Keys, meta imprescindibile per qualsiasi itinerario nello Stato della Florida. Qui troverete edifici colorati, fortificazioni storiche, fari, spiagge e – perché no – tramonti indimenticabili. Un’isola tropicale e anticonformista che saprà conquistarvi con i suoi locali bohémien e i racconti di Ernest Hemingway.

Overseas Highway, Florida
Overseas Highway, Florida

Key West: quando andare

Key West e la Florida godono di un clima tropicale. Da novembre a marzodurante la stagione secca – le precipitazioni sono quasi assenti e le temperature sono stabili sui 25 gradi. Da aprile a ottobredurante la stagione umida – i temporali sono frequenti e il caldo diventa afoso e difficilmente sopportabile. Inoltre, capita spesso d’imbattersi in forti uragani.

Key West: come arrivare e quanto restare

La maggior parte dei turisti arrivano a Key West noleggiando un’auto nella città di Miami. Se volete scoprire quanto abbiamo pagato il noleggio della “nostra” Mustang consultate il mio itinerario sulla Florida.

Key West dista circa 4 ore da Miami (inclusa una piccola sosta); 3 ore delle quali sulla mitica Overseas Highway. Il viaggio su quest’autostrada costruita in mezzo all’oceano è di per sé uno dei ricordi più belli di questa meta. Vi sembrerà di guidare sull’acqua, perdendovi tra l’azzurro del cielo e il blu del mare.

Per vedere l’isola di Key West, in Florida, vi basteranno un paio di notti. Suggerisco comunque d’aggiungere al vostro viaggio anche una sosta su una delle altre isole Keys. La mia preferita, qualora foste indecisi, è Islamorada.

Key West: 10 cose da vedere

1. Duval Street

Duval Street è la strada per eccellenza di tutta Key West. Lunga circa 1,5 km parte da Mallory Square e arriva fino a Southernmost Point. Attraversandola – rigorosamente a piedi – incontrerete negozi colorati, bar, ristoranti e tantissimi edifici storici in stile coloniale. Duval Street è anche l’epicentro della vita notturna: luci colorate, musica dal vivo e fiumi di birra.

Duval Street, Key West
Duval Street, Key West

Vale il viaggio

Non potrete lasciare Key West senza aver sorseggiato un drink allo Sloppy Joe’s, il bar più famoso di Duval Street, frequentato assiduamente da Ernest Hemingway. Il locale ospita spesso musica dal vivo e, una volta l’anno, incorona “il cliente” più simile al famoso scrittore.

2. Southernmost Point

L’attrazione più fotografata di tutta Key West – e forse dell’intera Florida – è una boa gigante colorata di rosso, giallo e nero. Il motivo è semplice: questo luogo rappresenta il punto più a sud degli Stati Uniti, a soli 145 km dall’isola di Cuba. Ogni giorno centinaia di turisti si mettono in coda per portare a casa l’ambita foto ricordo.

Southernmost Point
Southernmost Point

3. La casa di Hemingway

La storia di Key West e del Premio Nobel Ernest Hemingway è legata indissolubilmente. Lo scrittore era solito trascorrere in città lunghissimi periodi. La testimonianza più importante della sua presenza è la sua casa con giardino, oggi trasformata in museo. Qui troverete gran parte dell’arredamento originale, fotografie, macchine da scrivere, locandine di film tratte dai suoi romanzi e tantissimi gatti, alcuni dei quali polidattili.

La casa museo di Hemingway
La casa museo di Hemingway

4. Mallory Square

Mallory Square è per tutti la piazza dei tramonti. Qui, ogni giorno, locali e turisti si riuniscono per ammirare il sole che scopare dietro a un isolotto, in un tripudio di colori. Artisti di strada e venditori ambulanti accompagnano questo momento con deliziosi cocktail, conch fritters e graziosi souvenirs. Tutto intorno, terrazze panoramiche e casette colorate rendono l’ambiente ancora più caratteristico.

I tramonti di Mallory Square
I tramonti di Mallory Square

5. Truman Little White House

Se la vita dei Presidenti degli Stati Uniti v’appassiona vorrete sicuramente visitare la famosa residenza invernale di Harry Truman. Il 33esimo Presidente vi trascorse più della metà del suo mandato, firmando qui numerosi trattati di pace. Oggi la villa è stata convertita in museo.

6. Lighthouse Museum

Il faro di Key West vi permetterà d’ammirare la città dall’alto. Il panorama non sarà indimenticabile ma la storia dei suoi custodi, raccontata in un dvd, renderà la visita più interessante. Per salire in cima al faro dovrete percorrere 90 gradini.

La vista dal faro di Key West
La vista dal faro di Key West

7. Butterfly and Nature Conservatory

Nel vostro viaggio a Key West, in Florida, non potrà mancare una breve sosta al Butterfly and Nature Conservatory. Qui troverete innumerevoli specie di farfalle coloratissime, uccelli e piante esotiche.

8. Fort Zachary State Park

Questo parco di Key West, a ovest dell’isola, è formato da un complesso storico e da un meraviglioso litorale roccioso. Il mio suggerimento è di dedicare una mezz’oretta alla visita della fortezza e rilassarvi poi in riva all’oceano. Per accedere all’area dovrete pagare una fee. Suggerisco d’indossare delle scarpette “da roccia” perché i fondali sono sassosi e pieni di coralli. Qui troverete anche aree verdi per picnic e bar attrezzati.

Fort Zachary State Park, Florida
Fort Zachary State Park, Florida

9. Smathers Beach

Smathers Beach, a sud dell’isola, è una delle spiagge più lunghe e belle di Key West, in Florida. Qui troverete sabbia, palme e tavoli da picnic. Non sono presenti bar e/o punti di ristoro ma si affittano lettini e attrezzature per sport acquatici.

Le spiagge di Key West
Le spiagge di Key West

10. Avvistamento dei delfini

Tra le attività da fare assolutamente a Key West, in Florida, consiglio un’uscita in barca vela per l’avvistamento dei delfini, possibilmente al tramonto. Quasi tutte le imbarcazioni partono dal Seaport Village.

Key West: hotel e ristoranti consigliati

Dove dormire

Io ho alloggiato al The Perry Hotel presso la Marina di Key West. La struttura è moderna, ricca d’opere d’arte, e affaccia su una piccola marina, lontana dal caos del centro. L’hotel è attento alla sostenibilità e utilizza moltissimi materiali riciclati, a dispetto dell’ubicazione “industrial”. Le stanze sono ben arredate, è presente una bella piscina e la colazione è fantastica. Se spostarvi in macchina non è un problema, lo consiglio vivamente!

The Perry Hotel, Key West
The Perry Hotel, Key West

Dove mangiare

Vi suggerisco tre ristoranti in cui cenare o pranzare a Key West.

Fisherman’s Cafe

Non si tratta di un vero e proprio ristorante ma di un chioschetto all’aperto dove ordinare tacos di aragosta e patatine fritte di yuca. Si va per colazione, per uno spuntino o per pranzo. A cena il locale chiude.

Nine One Five

Una location è semplice ma raffinata: una tipica villa coloniale nel bel mezzo di Duval Street. Noi abbiamo mangiato un’ottima tartare di tonno, del polpo alla griglia e del dentice servito con fettuccine. La cena era meritevole e il servizio è stato ottimo.

Blue Heaven

Un locale defilato con uno splendido giardino esterno dove cenare o, semplicemente, bere un cocktail seduti al bancone del bar. Un clima caraibico che fa da cornice a ottimi piatti di pesce e torte al lime con una montagna di meringa.

Ristorante Fisherman Café
Ristorante Fisherman Café

Adesso che avete scoperto le attrazioni di Key West non vi resta che leggere il mio itinerario di viaggio nello stato della Florida e il mio articolo dedicato alla città di Miami.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.