Cosa vedere in Uruguay: Josè Ignacio
Luxury,  Sud America,  Uruguay

Cosa dovreste assolutamente vedere in Uruguay: Josè Ignacio

La domanda più gettonata da chiunque decida di intraprendere un viaggio in Uruguay è “cosa mi consigli di vedere?” Questo accade perché pochissimi viaggiatori conoscono questa nazione, soprattutto se comparata alle vicine Argentina e Brasile. Molti decidono quindi di saltarla a favore di altri luoghi più turistici.

Niente di più sbagliato. In Uruguay esiste un paese, abbastanza isolato, capace di competere con alcune delle mete marittime più belle del mondo. Il suo nome è Josè Ignacio e si trova a circa 40 km dalla celebre località Punta del Este, nel dipartimento di Maldonado. Qui la parola d’ordine è esclusività. Centinaia di metri di spiagge deserte si alternano a piccoli beach club dove un gazebo può arrivare a costare anche 150 dollari.

Cosa vedere in Uruguay: Josè Ignacio
Cosa vedere in Uruguay: Josè Ignacio

Le strade sono larghe e polverose. Molte non vengono nemmeno asfaltate. Per questo motivo non scandalizzatevi se incontrerete qualcuno che cammina a piedi nudi per la città, magari con una tavola da surf sotto il braccio. Non stupitevi nemmeno se vi sembrerà di vedere il vostro idolo sdraiato al sole. Non è un miraggio. Qui sono stati ospiti, passando quasi inosservati, star del calibro di Shakira, Katy Perry, Leonardo di Caprio e Mark Zuckerberg.

Cosa vedere in Uruguay: Josè Ignacio
Cosa vedere in Uruguay: Josè Ignacio

Perché preferire Josè Ignacio a Punta del Este

Se Punta del Este può essere paragonata a Miami, per via dei suoi numerosi grattacieli e blocchi di cemento, Josè Ignacio è identica agli Hamptons, per via delle spiagge infinite e dell’affermazione della natura sull’uomo. Tuttavia la differenza fondamentale tra questi due luoghi sta nella mentalità di chi li visita. Chi sceglie Punta del Este ama i posti alla moda, chiassosi e appariscenti. Chi sceglie Josè Ignacio predilige un turismo silenzioso e di nicchia, che molti accosterebbero al termine shabby chic.

Faro di Josè Ignacio
Faro di Josè Ignacio

Se volete approfondire il discorso su Punta del Este vi invito a leggere l’articolo che le ho dedicato. Se invece volete scoprire cosa dovreste assolutamente vedere a Jose Ignacio, in Uruguay, continuate a leggere il prossimo capitolo.

Cosa vedere a Josè Ignacio

Josè Ignacio era un borgo di pescatori che, grazie allo sviluppo turistico delle zone limitrofe, ha iniziato ad attirare l’attenzione di alcuni ricchi imprenditori e personaggi del jet set sudamericano. Piano piano alcuni di loro hanno promosso una lenta e coscienziosa edificazione di ville immerse nel verde.

A Josè Ignacio non è presente un vero e proprio centro urbano. La vita del paese ruota attorno ad alcune vie che hanno lentamente preso piede e si sono popolate di caffè, ristoranti e gallerie d’arte. Qui non esistono discoteche o casinò ma vengono organizzate feste in casa e aperitivi al tramonto nei pochi beach club della costa. Una sorta di Formentera durante gli anni del suo esordio.

Quando ho fatto visita a questo luogo, nel lontano 2012, ho preso parte all’appuntamento che, tuttora, è uno dei più famosi della località. Si tratta della “fiesta de blanco” organizzata da Moet Chandon. Il party ha luogo ogni anno in una villa diversa e prevede che tutti gli invitati si vestano di bianco. All’epoca ero giovane e magra ed è bastato uno straccio per farmi sentire elegante. Oggi, con l’evento alla sua 14esima edizione, non sarebbe la stessa cosa.

Fiesta de blanco, Josè Ignacio
Fiesta de blanco, Josè Ignacio

Le spiagge

Il faro di Josè Ignacio, unico simbolo della città, divide la costa in due parti. Due spiagge con due anime completamente diverse, proprio come accade anche a Punta del Este. Sul lato orientale troviamo Playa Brava con i suoi cavalloni giganti, il forte vento e giovani amanti degli sport acquatici; sul lato occidentale troviamo Playa Mansa con le barche dei pescatori, le famiglie con bambini e il sole al tramonto che scompare nel mare.

Playa Brava, Josè Ignacio
Playa Brava, Josè Ignacio
Playa Mansa, Josè Ignacio
Playa Mansa, Josè Ignacio

La laguna

Un altro luogo da vedere a Josè Ignacio, in Uruguay, è sicuramente la sua laguna. Qui è possibile praticare kitesurf e canottaggio o semplicemente organizzare una passeggiata a cavallo.

I luoghi da non perdere

1 – Ristorante La Huella

Non potrete andarvene da José Ignacio senza aver cenato almeno una sera al ristorante La Huella, posizionato sulla spiaggia di Playa Brava. Questo posto è incredibile e l’atmosfera che si respira è davvero unica. Eleganza, cibo stratosferico e ottimi cocktail sono solo alcuni dei plus di questo locale. La clientela è giovane e trendy. Solitamente in vacanza non torno mai nello stesso posto ma La Huella ha rappresentato una meravigliosa eccezione.

Ristorante La Huella
Ristorante La Huella
Ristorante La Huella
Ristorante La Huella

2 – Ristorante El Botero

Un altro ristorante da non perdere è El Botero. Con la sua terrazza vista mare che affaccia su Playa Brava questo locale è forse l’unico in grado di sfornare pizze eccellenti. Spesso vengono organizzate serate con musica dal vivo.

3 – Galería Los Caracoles

Galería Los Caracoles è uno spazio dedicato all’arte contemporanea che espone, a rotazione, le opere di circa 80 artisti sudamericani. Questa galleria organizza spesso eventi e vernissage che riuniscono tutti gli abitati e i turisti della zona.

Galería Los Caracoles
Galería Los Caracoles

4 – Moby Dick

Il beach club Moby Dick si trova sulla spiaggia di Playa Brava, a pochi metri di distanza da La Huella. In realtà quasi tutti i locali di tendenza si concentrano nei primi 500 metri di questa spiaggia. Moby Dick offre baldacchini, sdraio, ombrelloni e lunghi aperitivi alcolici al tramonto.

5 – Bahia VIK

Il paradiso me lo immagino così. Un cottage immerso nella natura, una piscina a sfioro e zone comuni tappezzate da opere d’arte e di design. A impreziosire l’offerta del Bahia Vik ci pensano le lezioni di yoga, i quattro ristoranti vista mare e la spa.

Hotel Bahia VIK
Hotel Bahia VIK

6 – Je nous

Dalle stelle alle stalle direbbe qualcuno. Non definirei tuttavia una stalla quest’ostello nel quale ho alloggiato con la mia compagna di viaggio. Situato a circa 15 min a piedi dal centro di José Ignacio, Je nous offre stanze private o camerate comuni pulite ed economiche. A disposizione degli ospiti anche una cucina, un barbecue e diverse amache che offrono viste panoramiche sulla laguna.

Se non sono riuscita a convincervi della bellezza di questo luogo smetterò di scrivere perché, credetemi, Jose Ignacio merita davvero di essere annoverata come una delle località balneari più belle del mondo.

Se volete segnalarmi altri luoghi che dovrei assolutamente vedere in Uruguay fatelo qui sotto nei commenti perchè spero di tornarci presto.

One Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.