Punta del Este: la Montecarlo dell’Uruguay
Sud America,  Uruguay

Punta del Este: la Montecarlo dell’Uruguay

Sono stata a Punta del Este nel lontano inverno del 2012, affascinata dalla sua fama di “Saint Tropez” dell’Uruguay. La realtà non si distacca molto dall’immaginazione. Tuttavia l’ho trovata più simile a Miami e Montecarlo rispetto che a Saint Tropez. Questo per i numerosi grattacieli che svettano sulla città e per le spiagge lunghissime e poco affollate, paragonabili più alle coste dell’Oceano Atlantico che a quelle del Mar Mediterraneo.

Punta del Este: la Montecarlo dell’Uruguay
Punta del Este: la Montecarlo dell’Uruguay

Punta del Este è il “buen retiro” di moltissime star sudamericane e internazionali che amano il mare e la vita notturna. Qui l’ostentazione raggiunge i massimi livelli, seguita a ruota dall’abusivismo edilizio. Quest’ultimo aspetto rischierà, con il tempo, di minacciare la parte più naturalistica di questa zona.

Dove si trova Punta del Este

Punta del Este si trova in Uruguay, a 140 km dalla capitale Montevideo. Fa parte del dipartimento di Maldonado ed è ubicata su un promontorio che la divide in due zone: sul lato occidentale è bagnata dalle acque del Río de la Plata mentre in quello orientale dall’Oceano Atlantico. Punta del Este è la città più turistica dell’Uruguay.

Quando andare a Punta del Este

Il periodo migliore per andare a Punta del Este è la nostra stagione invernale. Questa località potrebbe essere una valida alternativa alle più convenzionali Maldive o isole caraibiche. Da Gennaio a Marzo le temperature medie oscillano tra i 25 e i 30°C con una bassissima probabilità di precipitazioni. Considerate però che in questo periodo i prezzi sono alle stelle quindi se volete risparmiare puntate sui mesi di Dicembre o Aprile.

Come arrivare a Punta del Este

Punta del Este è raggiungibile in aereo dall’Argentina, il Cile e il Brasile. Un volo da Buenos Aires in alta stagione può costare dalle 100 alle 200 euro (solo andata) e il viaggio dura circa un’ora. L’alternativa è raggiungere la città con la combinazione nave + autobus da Buenos Airescirca 6 ore di viaggio – o solo autobus dalle città a Sud del Brasile. In questo modo spenderete non più di 40 euro a tratta. Io sono partita da Buenos Aires e ho proseguito il mio itinerario con un bus per Porto Alegre. Se volete avere più informazioni sulla rotta da Buenos Aires a Punta del Este vi invito a leggere il mio articolo su Colonia del Sacramento.

Cosa vedere a Punta del Este

Le attrazioni principali di Punta del Este sono le sue spiagge, seguite a ruota dai quartieri alla moda, dagli hotel e dalle gallerie d’arte. Ecco una lista dei luoghi da non perdere:

1 – Playa Brava

La spiaggia di Playa Brava si trova sul lato Atlantico del promontorio ed è lambita da acque molto agitate e cavalloni giganti, perfetti per i surfisti. Playa Brava è conosciuta in tutto il Sud America per la scultura gigantesca di una mano in cemento e acciaio che emerge dalla sabbia. L’opera è stata realizzata dall’artista cileno Mario Irarrazabal ed è uno dei punti più fotografati di tutta Punta del Este. Questa mano che annega nella sabbia vuole essere un avvertimento per i turisti e i surfisti che devono prestare la massima attenzione alle correnti e alle onde.

La mano di Playa Brava
La mano di Playa Brava

2 – Playa Mansa

Playa Mansa è bagnata dal Rio de la Plata e vanta una spiaggia calma e riparata in cui le famiglie possono dedicarsi al relax e alla tintarella. 

3 – Porto Nuestra Señora de la Candelaria

Il porto di Punta del Este è una zona molto animata in cui passeggiare buttando un occhio alla barche a vela o alle navi da crociera, bevendo un caffè o consumando un pasto in uno dei suoi numerosi ristoranti. Da qui partono le navi dirette alle isole di Lobos e Gorriti, dove potreste incontrare i leoni marini e altre specie protette. Non amando particolarmente le navi da crociera penso che il momento più magico per apprezzare la zona portuale sia il mattino presto, con l’arrivo delle barche dei pescatori e l’allestimento di piccoli mercati all’aperto.

Porto Nuestra Señora de la Candelaria, Uruguay
Porto Nuestra Señora de la Candelaria, Uruguay

4 – Avenida Gorlero

Avenida Gorlero è la strada più famosa di Punta del Este. Qui si concentrano il 70% di negozi, gallerie d’arte, ristoranti, hotel e bar. Nei mesi più turistici la via si anima anche di numerosi performer: giocolieri, cantanti, mimi, etc.. Durante la notte le luci dei casinò e dei locali illuminano Avenida Gorlero facendola somigliare a Las Vegas.

5 – Beverly Hills

Continuano i paragoni con le mete più blasonate del mondo. La zona residenziale di Beverly Hills è la più esclusiva di Punta del Este. Qui potrete trovare centinaia di ville con piscine, campi da golf e giardini immensi. Inutile dire che questa è l’area urbanisticamente più armoniosa e verde della città, dove non esistono grattacieli. In questa zona è facile incontrare star internazionali, imprenditori e magnati.

6 – Hotel Conrad

L’hotel Conrad, oggi divenuto Hotel Enjoy, è uno dei simboli di Punta del Este. Qui troverete uno dei locali più famosi della città e un casinò grande tanto quanto quelli degli alberghi di Las Vegas. Personalmente non vi ho trovato nulla di eccezionale ma se amate il genere ne rimarrete affascinati.

L'hotel Enjoy di Punta del Este
L’hotel Enjoy di Punta del Este

7 – Le gallerie d’arte

A Punta del Este ogni anno va in scena l’Este Arte Art Fair, uno degli eventi dedicati al mondo dell’arte più importanti di tutto il Sud America. Le ville si trasformano in gallerie e gli artisti giungono da tutte le parti del mondo. Questo è il lato della città che preferisco. Vi consiglio quindi di dare sempre un’occhiata al sito e controllare se ci sono mostre o eventi culturali durante i giorni del vostro soggiorno. Tra le gallerie più importanti segnalo la fondazione Pablo Atchugarry, il Ralli Museum e Galeria Sur.

8 – Il Faro

Il Faro di Punta del Este è alto 45 metri ed è costruito con materiali provenienti dall’Europa. E’ possibile salire i suoi 150 gradini per ammirare il panorama sulla città.

Il Faro di Punta del Este
Il Faro di Punta del Este

Le zone limitrofe

La Barra

La Barra si trova a pochi minuti di macchina da Punta del Este. Le due località sono collegate da un ponte ondulato abbastanza curioso e molto fotografato. In questa zona troverete diverse spiagge in cui praticare surf e altri sport acquatici o rilassarsi facendo yoga. La sera le spiagge di Manantiales Beach e Bikini Beach si animano con eventi musicali che ospitano dj di fama internazionale. Oltre a questo La Barra offre bar e ristoranti alla moda.

Il ponte che collega Punta del Este e La Barra
Il ponte che collega Punta del Este e La Barra

Jose Ignazio

Jose Ignazio mi ha letteralmente conquistata e credo che non la dimenticherò molto facilmente. Per questo motivo le ho voluto dedicare un articolo che vi invito a leggere.

Il nostro viaggio a Punta del Este, in Uruguay, termina qui. Non essendo una meta molto convenzionale, soprattutto per noi italiani, invito chiunque ci sia stato a scrivere qui sotto la sua esperienza di viaggio. Potrebbe essere utile a chi vorrà approcciare questa destinazione in futuro.

One Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.