La vita notturna di Belgrado
Europa,  Serbia

Belgrado e la sua elettrizzante vita notturna

Se qualcuno mi dovesse chiedere cosa ricordo maggiormente della città di Belgrado risponderei sicuramente la sua vita notturna. Belgrado è una città che non dorme mai, dove il divertimento è sempre garantito, in qualsiasi giorno della settimana e a qualsiasi ora.

La vita notturna di Belgrado

Belgrado è la capitale con la migliore vita notturna di tutta l’Europa Orientale. Dà il meglio di sé in estate quando le rive dei fiumi Sava e Danubio si trasformano in una grande discoteca all’aperto, grazie anche alla presenza di numerosi splavovi.

Luci lungo il fiume e fiumi di alcool. Gli splav sono delle barche galleggianti che vengono trasformate in locali notturni, ristoranti e cocktail bar. Ce ne sono per tutti i gusti e per tutte le tasche, basta saper scegliere!

Gli splav di Belgrado
Gli splav di Belgrado

I migliori ristoranti di Belgrado

Belgrado offre ottime strutture dedicate alla ristorazione, spaziando dalla cucina balcanica a quella francese, turca o giapponese. Di seguito una breve lista dei posti che ho apprezzato maggiormente:

Bloom

La lunga fila d’attesa che campeggia sempre fuori da questo piccolo locale, ubicato a due passi da Trg Studentski (Piazza degli Studenti), è il preludio di quello che assaggerete una volta che vi sarete accaparrati un tavolo. Il locale, gestito da un giovane chef, è famoso per le colazioni e i brunch in stile “healthy” e propone, tra le altre cose, ottimi avocado toast, hummus, insalate, quinoa, gazpacho e centrifughe.

Prezzo medio: 15 euro a persona

Ristorante Bloom
Ristorante Bloom

Podrum Wineart

A pochi metri di distanza dal Bloom, sempre all’interno del quartiere turco, troverete la miglior enoteca della città, pronta a farvi degustare vini serbi e internazionali. Al Podrum Wineart è possibile anche cenare.

Toro Latin Gastrobar

Scendendo dalla fortezza di Kalemegdan, sul lungofiume di Belgrado, troverete tantissimi locali e ristoranti arredati con gusto. Tra questi la mia scelta è ricaduta sul Toro Latin Gastrobar, i cui piatti sono un mix di diverse cucine: messicana, peruviana e giapponese in primis. Tra le portate che abbiamo assaggiato consiglio i tacos di tonno e pollo, la ceviche di gamberi, i nachos e la tempura. L’ambiente è giovane e ricercato e il servizio ottimo.

Prezzo medio: 40 euro a persona

Se non amate la cucina fusion potrete sempre “ripiegare” sul vicino Ambar, il cui locale fa parte della prima catena di ristoranti internazionali moderni di cucina balcanica. Anche qui il servizio è eccellente e la presentazione dei piatti è all’altezza della situazione. Il menù è basato principalmente su pietanze di carne.

Ristorante Toro Latin Gastrobar
Ristorante Toro Latin Gastrobar

Enso

Belgrado vanta 14 ristoranti all’interno della famosa Guida Michelin, di cui solo uno stellato. Tra le menzioni Michelin abbiamo optato per il ristorante Enso, a pochi passi dal quartiere Stari Grad di Bedlgrado. La sua cucina strizza l’occhio alla scuola francese e italiana, unite alla creatività spagnola e alle materie prime balcaniche. Io ho scelto il menù degustazione da 5 portate suddiviso in due antipasti, due piatti principali e un dolce. Mi sono orientata sulla carneil loro punto forte – e ho assaggiato tartare di manzo, petto d’oca, agnello e anatra. Ottime le presentazioni dei piatti, il servizio e la carta dei vini.

Prezzo medio: 60 euro a persona

Se la sola menzione Michelin non vi basta e volete puntare alla stella l’indirizzo da segnare in agenda è Homa. Non ci sono stata ma mi sono ripromessa di prenotare un tavolo la prossima volta che tornerò a Belgrado.

Ristorante Enso, guida michelin
Ristorante Enso, guida michelin

Aperitivo al tramonto

La vita notturna di Belgrado inizia dall’aperitivo al tramonto. Il “the place to be” si chiama Boho Bar e si trova all’interno della fortezza di Kalemegdan – inserita tra le cose da vedere assolutamente a Belgrado. È frequentato sia dai turisti, sia dagli abitanti di Belgrado. L’ora migliore per visitarlo è, appunto, quella del tramonto perché dalla sua terrazza potrete godere di un panorama unico. In alternativa, utilizzate i suoi dj set come “warm up” prima di una notte di follie.

Boho Bar
Boho Bar

Dalle 11.00 all’1 di notte

Prima di spostarsi sugli splav, i cittadini di Belgrado che amano la vita notturna si riversano principalmente in due zone della città: Cetinjska 15 e Dorcol.

Cetinjska 15

Cetinjska 15 è l’ex fabbrica di birra Bajloni, a pochi passi dalla super turistica via Skadarljia – inserita tra le cose da vedere assolutamente a Belgrado. Oggi rappresenta uno dei maggiori punti di ritrovo degli abitanti della città che vogliono bere una birra, ascoltare musica, giocare a biliardo o semplicemente fare nuove conoscenze. I locali presenti all’interno del parcheggio sono una decina ma i miei preferiti si chiamano Zaokret e Lift Bar. Agli amanti del blues consiglio, invece, l’Etta James.

Dorcol

Dorcol si sviluppa principalmente su due vie – Gospodar Jevremova e Gospodar Jovanova – ed è considerato il quartiere hipster della città. Qui sono presenti numerosi cocktail bar e ristoranti, tra cui suggerisco Endorfin e Blaznavac.

Cetinjska 15
Cetinjska 15

Dall’1 alle 4 del mattino

La vita notturna di Belgrado termina negli splav. Le zone principali in cui trovarli sono due: l’area di Sajamski Key nell’estremità meridionale della Sava, tra il Ponte della Stazione Ferroviaria e il Ponte Ada, e l’area di Park Ušće a Novi Beograd, nei pressi del Ponte Branco. Tra i miei club preferiti troviamo il super-trendy Money Club, il divertentissimo Kućica, l’alternativo 20/44 e il più nazional-popolare Freestyler.

Money Club
Money Club

Ma…se è vero che la notte è giovane, il giorno può essere altrettanto movimentato! Per questo motivo vi consiglio di non perdervi i miei suggerimenti su cosa vedere nella città di Belgrado.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.