Ilha do Mel, l’isola incontaminata nello Stato del Paraná
Brasile,  Sud America

Ilha do Mel, l’isola incontaminata nello Stato del Paraná

Ilha do Mel, la cui traduzione è Isola del Miele, si trova nello Stato del Paraná a 115 km dalla capitale Curitiba. Fino a pochi anni fa era completamente sconosciuta. Ricordo che nel 2013, quando ci andai, questo luogo era un mistero anche per molti brasiliani. Negli ultimi anni si è trasformata in una destinazione che fa leva soprattutto su hippy, sportivi e amanti del turismo sostenibile. Non sarà difficile, infatti, incontrare surfisti o insegnanti di yoga che danno lezioni sulle sue spiagge quasi deserte.

Praia das Conchas, Ilha do Mel
Praia das Conchas, Ilha do Mel

La prima cosa da dire è che Ilha do Mel può ospitare solo 5000 persone al giorno. Essendo una riserva ecologica dell’UNESCO il turismo è molto controllato. Considerate che il oltre il 90% del territorio non è stato minimamente toccato dall’uomo. La flora e la fauna locale sono i padroni incontrastati dell’isola. Non ricordo d’essere stata in luoghi simili. Forse quello che s’avvicina di più a questo concetto di “comunità isolata dal mondo” è Nuqui, in Colombia, ma non si tratta di un’isola.

Questo luogo idilliaco, coperto quasi interamente da foreste, occupa circa 27 km quadraticome l’isola di Salina, nelle Eolie – e possiede 35 km di spiagge selvagge. Il mare incontaminato e la possibilità di entrare in contatto con la natura la rendono una meta particolarmente difficile da dimenticare.

Farol das Conchas
Farol das Conchas

Come raggiungere Ilha do Mel

Ilha do Mel, nello Stato del Paraná, è raggiungibile via mare solo da Pontal do Sul. Il viaggio in barca dura circa mezz’ora e può portarvi in due villaggi ben distinti e non collegati tra loro: Encantadasa sudo Nova Brasiliaa nord. Ovviamente la decisione va presa in base a dove avrete prenotato il vostro alloggio. Sull’isola non ci sono veicoli a motore o strade asfaltate. Ci si sposta esclusivamente a piedi o in bicicletta. Nei sentieri sterrati e non illuminati è facile incontrare carretti trainati a mano che trasportano viveri nei pochissimi locali dell’isola.

I sentieri di Ilha do Mel
I sentieri di Ilha do Mel

Quando andare

Il periodo migliore per visitare l’isola è durante l’estate brasiliana che va da Gennaio a Marzo.

Cosa vedere a Ilha do Mel

L’isola nasce come un rifugio in cui entrare in stretto contatto con la natura e fare lunghe passeggiate su spiagge deserte. La parte a sud dell’isolaEncantadas – è leggermente più popolata ma potrete raggiungerla anche con un’escursione in giornata. Io e la mia compagna di viaggio abbiamo sfruttato il sentiero segnalato che, partendo da Praia Grande, arriva fino a Praia de Fora. Il tragitto non è alla portata di tutti perché in alcuni punti dovrete attraversare degli scogli o camminare in angoli di foresta abbastanza selvaggi. Tuttavia, se siete ben allenati e non avete paura di incontrare qualche serpente potrebbe rivelarsi un trekking da ricordare.

Praia de Fora, Ilha do Mel
Praia de Fora, Ilha do Mel

Se l’avventura non fa per voi esistono anche dei luoghi più facilmente raggiungibili. Ecco quelli da non perdere:

1 – Fortaleza de Nossa Senhora dos Prazeres

La “Fortezza di Nostra Signora dei Piaceri” è un edificio che risale al dominio portoghese e che ora rappresenta una sorta di museo a cielo aperto in cui fantasticare sulle battaglie e le leggende dell’epoca.

Fortaleza de Nossa Senhora dos Prazeres
Fortaleza de Nossa Senhora dos Prazeres

2 – Farol das Conchas

Il faro è posizionato su un’altura che domina Praia di Farol. È stato costruito nel 1872 ed è ancora oggi un punto di riferimento per molti marinai.

3 – Gruta das Encantadas

Questa grotta si trova a Encantadas, nel sud dell’isola. È molto suggestiva perché gli abitanti del posto l’associano a numerose leggende riguardanti pescatori e sirene.

Grotta Encantadas
Grotta Encantadas

4 – Le spiagge

Le spiagge più balneabili sono Praia das Conchas, Praia do Farol e Praia do Limoeiro a nord dell’isola – Nova Brasilia – e Praia de Fora a sud dell’isola – Encantadas

Alloggi

Come potrete immaginare sull’isola non ci sono grandi strutture alberghiere ma semplici pousadas, campeggi o alloggi offerti dalla popolazione locale. A mio avviso non c’è molta differenza tra Encantadas e Nova Brasilia. Considerate che vi sono collegamenti marittimi tra i due villaggi fino al calar del sole.

Io ho alloggiato a Nova Brasilia nella Pousada Praia do Farol che, come suggerisce il nome, si trova di fronte alla spiaggia do Farol. Le camere sono spartane ma pulizia, disponibilità dei proprietari e ottime colazioni lo rendono un posto quasi di lusso.

Pousada Praia do Farol
Pousada Praia do Farol

Se siete amanti del surf consiglio invece il Grajagan Surf Resort, sempre nei pressi di Nova Brasilia. Questo albergo, molto lontano dall’idea di resort a cui siamo abituati, offre sistemazioni ubicate di fronte a Praia Grande. È sicuramente uno degli alloggi migliori, anche grazie all’eccellente ristorante e al bar vista mare che serve ottimi cocktail. Ovviamente offre anche lezioni di surf.

Grajagan Surf Resort
Grajagan Surf Resort

Ristoranti

Voglio suggerirvi un ristorante a Encantadas e uno a Nova Brasilia.

Quello di Encantadas si chiama Fim da Trilha e credo che sia uno dei più popolari dell’isola. La sua specialità è una versione brasiliana della paella. Ottima anche la caipirinha. Quello di Nova Brasilia è il Restaurante Mar e Sol in cui consiglio di ordinare i gamberoni al cocco o la moqueca di granchio.

Lo Stato del Paraná è uno dei più vasti di tutto il Brasile e comprende, tra le sue destinazioni più note, le cascate di Iguazu. Tuttavia, se siete alla ricerca di luoghi simili a Ilha do Mel dovrete spostarvi nello stato di Rio de Janeiro. A tal proposito vi consiglio l’articolo che parla di Ilha Grande, un’altra eco-meraviglia del Brasile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *