Colonia del Sacramento, Uruguay
Sud America,  Uruguay

Colonia del Sacramento, la città dell’Uruguay in cui il tempo sembra essersi fermato

Colonia del Sacramento è una città dell’Uruguay in cui, come mi piace dire, il tempo sembra essersi fermato. Questo paese coloniale, il cui centro storico nel 1995 è stato dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, si trova a poche ore di navigazione da Buenos Aires. La vicinanza con la capitale dell’Argentina ha fatto in modo che Colonia del Sacramento diventasse una delle mete più visitate dell’Uruguay.

Chi decide di trascorrere qui un’intera giornata lo fa principalmente per rilassarsi. Le attività più impegnative da svolgere a Colonia del Sacramento sono camminare nei viali acciottolati e crogiolarsi al sole in una delle spiagge della costa. Non stupitevi se vi sembrerà di aver già visto qualche scorcio della città perché Colonia del Sacramento è stato il set cinematografico di alcuni film.

Colonia del Sacramento, Uruguay
Colonia del Sacramento, Uruguay

Gli abitanti del luogo sono molto gentili e il turismo è una delle loro principali fonti di sostentamento. Quest’atmosfera tranquilla rende Colonia del Sacramento una delle mete preferite dagli abitanti di Buenos Aires che vogliono staccare la spina. Un turista italiano potrebbe trovarla poco interessante. Tuttavia, analizzando la situazione geografica e socioeconomica dell’Argentina è facile rendersi conto di come per i suoi abitanti sia difficile cambiare prospettiva. Per spostarsi da Buenos Aires, ad esempio, gli argentini devono affrontare lunghissimi viaggi in pullman o altrettanto importanti trasferimenti in aereo, un mezzo di trasporto che per la maggior parte di loro è troppo caro. Per questo motivo Colonia del Sacramento, meta turistica vicina e relativamente economica, viene spesso idolatrata più di quanto meriterebbe.

Tramonto sul Río de la Plata
Tramonto sul Río de la Plata

Come arrivare a Colonia del Sacramento

L’80% delle persone raggiunge Colonia del Sacramento da Buenos Aires attraversando il Río de la Plata. Gli unici mezzi di trasporto disponibili sono i traghetti veloci in partenza dal porto di Madero. Io ho viaggiato con la compagnia Buquebus impiegando circa un’ora per giungere a destinazione. I prezzi dipendono dal periodo e dalle date scelte. Da Colonia del Sacramento partono numerosi bus diretti in tutte le località più turistiche dell’Uruguay. Se volete conoscere le tappe del mio viaggio vi invito leggere la sezione del blog dedicata all’Uruguay.

Il viaggio in nave da Buenos Aires a Colonia del Sacramento
Il viaggio in nave da Buenos Aires a Colonia del Sacramento

Cosa vedere a Colonia del Sacramento

Come vi dicevo all’inizio di quest’articolo, Colonia del Sacramento è un paese in cui il tempo sembra essersi fermato. Le case in stile coloniale, le auto d’epoca e le strade in pietra sono solo alcuni degli elementi che la caratterizzano. Scopriamo insieme cosa dovrete assolutamente vedere nella città più antica dell’Uruguay.

1 – Porton de Campo

Il Porton del Campo, chiamato anche Puerta de la Ciutadela, è stato costruito nel 1745 e fa parte del complesso architettonico più antico della città. Da qui hanno inizio le mura che costeggiano il Paseo di San Miguel e arrivano fino al fiume.

2 – Calle de Los Suspiros

La via dei sospiri è la strada coloniale più bella della città. Si narra che il nome derivi dal fatto che qui era consentita la prostituzione. Non so se si tratti di una leggenda, ma una cosa è certa: Calle de Los Suspiros infonde allegria. Non perdete l’occasione di camminare tra le sue case colorate in stile portoghese, oggi trasformate in negozi.

Calle de Los Suspiros
Calle de Los Suspiros

3 – Plaza Mayor 25 Mayo e Plaza de Armas

Le due piazze più turistiche di Colonia del Sacramento sono Plaza Mayor 25 Mayo e Plaza de Armas. La prima possiede solo dei giardini mentre la seconda è ricca di richiami storici, tra cui segnalo le rovine della Casa del Governatore. Sempre in Plaza de Armas troverete anche la Basilica del Santissimo Sacramento, una delle chiese più antiche di tutto l’Uruguay.

Plaza Mayor 25 Mayo
Plaza Mayor 25 Mayo

4 – Faro e porto de Yates

Il faro è uno dei simboli di Colonia del Sacramento ed è stato costruito sulle rovine di un antico convento. Da qui potrete beneficiare di una delle viste più caratteristiche della città. Un altro luogo perfetto per ammirare il paese e il Río de la Plata al tramonto è il porto de Yates in cui troverete anche numerosi bar e ristoranti.

5 – Spiagge

Colonia del Sacramento possiede diverse spiagge, tutte poco balneabili per via dell’inquinamento dell’acqua. In alcuni punti sono presenti addirittura delle alghe fluorescenti abbastanza nocive per l’uomo. Anche se non è consigliabile fare il bagno potrete comunque rilassarvi al sole o giocare sulla sabbia. Le spiagge più famose sono Playa Honda, Playa del Real e Playa Alamo.

Le spiagge di Colonia del Sacramento
Le spiagge di Colonia del Sacramento

Dove mangiare a Colonia del Sacramento

Il panorama culinario di Colonia del Sacramento è buono. Nel centro storico e nei pressi del porto troverete decine di ristoranti dove assaggiare ricette locali o rivisitazioni di piatti argentini. Contrariamente a quanto accade normalmente, i locali sono più attivi all’ora di pranzo piuttosto che durante gli orari serali.

Per il mio unico pranzo in città ho scelto il ristorante La Florida. La gestione è decisamente familiare: il marito cucina e la moglie serve ai tavoli. Nonostante sia posizionato nel centro storico, questo resta uno dei locali meno turistici di tutta Colonia del Sacramento. Vi consiglio di ordinare i ravioli neri al salmone e un pesce servito con una deliziosa salsa d’arancia. Questo ristorante resta chiuso la sera. Per questo motivo è consigliata la prenotazione.

Ristorante La Florida
Ristorante La Florida

Per cena ho optato per il locale più conosciuto e originale della città: El Drugstore in Plaza de Armas. Qui potrete bere un drink, mangiare un piatto veloce o trascorrere un’intera serata ascoltando musica dal vivo. L’arredamento è colorato e bizzarro, al limite del pacchiano, ma a me ha trasmesso molta allegria.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.